Cura delle ulcere cutanee

Chirurgia delle varici
settembre 25, 2014
Trattamento dei linfedemi
settembre 25, 2014

Cura delle ulcere cutanee

Per la loro prevalenza nell’ ambito della pratica clinica il discorso rimarrà essenzialmente incentrato sulle ulcere degli arti inferiori. Nell’ ambito di queste, accanto alle ulcere neurotrofiche, tipicamente localizzate al di sotto della callosità o nei punti di pressione, come la faccia plantare della prima o della quinta articolazione metatarso-falangea, solitamente indolenti e caratteristiche di diabetici di lunga data con ipoestesia irregolare, riconoscono una eziologia vascolare quelle ischemiche e quelle da stasi (c.d. “ulcera venosa “). L’ulcera di tipo ischemico causata di solito da una occlusione aterosclerotica di un grosso vaso, ma può nche insorgere a causa di una insufficienza dei piccoli vasi, come nel caso della tromboangioite obliterante (m. di Buerger) o nel caso della arteriopatia e vasculite associate al diabete . La sede abituale è il dorso del piede o a livello delle dita, ma possono anche essere pretibiali. Sovente i soggetti portatori di queste ulcere hanno già avuto in passato una diagnosi di arteriopatia obliterante cronica con indice di Winsor nettamente diminuito e polsi periferici iposfigmici o non palpabili . Più raramente l’ ulcera è l’ esito di un evento acuto . Questo tipo di ulcera è caratteristicamente accompagnato da dolore che può essere diffuso a tutto l’ avampiede, si presenta anche di notte e viene alleviato dalla posizione declive dell’ arto.Man mano che si cronicizzano queste ulcere tendono a presentare dei margini sottominati, con fondo con scarso tessuto di granulazione, grigiastro, e la pulizia provoca scarso sanguinamento . La cute circostante è sovente marezzata o pallida . Possono accompagnarsi altri segni di ischemia cronica come l’ ispessimento delle unghie, l’ atrofia della cute degli annessi cutanei e del sottocute.

Il sintomo comune di tutte le ulcerazioni è il dolore, legato all’esposizione degli strati profondi dell’epitelio a processi infiammatori e irritativi determinati dalla maggiore sensibilità a traumi meccanici, chimici, infettivi.
Le ulcere cutanee si presentano con sintomi che includono:

  • Dolore;
  • Gonfiore (edema);
  • Arrossamento;
  • Sanguinamento.

La prevenzione delle ulcere si attua seguendo uno stile di vita sano che comprende un’alimentazione equilibrata, ricca di fibre, frutta e verdura, una adeguata idratazione, esercizio fisico moderato e regolare. Bisogna evitare il fumo e l’abuso di alcolici. Si raccomanda di mantenere la cute sempre idratata utilizzando gli appositi unguenti auto idratanti.

Comments are closed.