Ecocolordoppler arti inferiori

L’esame è molto utile nei soggetti che presentano fattori di rischio per la malattia occlusiva delle arterie delle gambe (fumatori e diabetici) e nei soggetti che presentano dolore ad un arto che insorge durante l’attività fisica e scompare coin il riposo (“claudicatio”). Sebbene la diagnosi d’arteriopatia obliterante degli arti inferiori può essere posta con un’attenta storia clinica ed un accurato esame fisico, l’esatta localizzazione non è possibile senza un esame strumentale.

La metodica permette di studiare variazioni pressorie e di flusso che si verificano nei vasi di grosso e medio calibro, trascurando ciò che si verifica nei piccoli vasi e nelle arteriole che non possono essere esaminati se non indirettamente con l’eco-Color Doppler. La metodica  nello studio delle arterie degli arti inferiori ha una specificità  e sensibilità che supera il 90% nelle lesioni stenosanti superiori al 50%.