Medicina e chirurgia estetica: mai tante novità

Punture sciogli grasso contro il doppio mento. Fili per risollevare il fondoschiena.

Trasferimento del grasso dai fianchi al décolleté. Interventi mini-invasivi per correggere le orecchie a sventola senza dover ricorrere alla sala operatoria. Sono queste le principali novità di cui si è parlato al Congresso annuale dell’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica.

Congresso AICPE

5° Congresso AICPE


I migliori esperti al mondo
Tra gli ospiti stranieri, quelli considerati tra i migliori esperti al mondo. Gli statunitensi Daniel Baker e Steve Cohen, lo svedese Per Heden, l’australiano Bryan Mendelson e il brasiliano Raul Gonzalez.

Cosa chiedono i pazienti?
La stragrande maggioranza dei pazienti è lontana dagli eccessi dei cosiddetti vip e dalle esagerazioni che finiscono sotto i riflettori. Si tratta di persone che desiderano avere un aspetto più giovanile o che vogliono rimodellare una parte del corpo di cui non sono più contenti.

Le principali novità
Cellule staminali e trasferimento di grasso. Il grasso aspirato con la liposuzione non è più considerato uno scarto, ma un materiale che riempire cicatrici o imperfezioni, restituisce volume al volto e rimodellare la silhouette. In particolare glutei e seno.

Otoplastica. L’intervento per correggere le orecchie a sventola sta diventando sempre meno invasivo. È disponibile in Italia un dispositivo, Ear Fold, che consente di risolvere il problema ambulatorialmente.

Gluteo plastica. In passato per rimodellare i glutei l’unica soluzione era impiantare delle protesi. Oggi l’alternativa è il trapianto di tessuto adiposo, che consente di ottenere risultati apprezzabili.

Ringiovanimento del volto. Una delle tecniche più efficaci è il trapianto di tessuto adiposo.

Punture sciogli grasso per il doppio mento. Basta una semplice iniezione a base di acido desossicolico per sciogliere il grasso in eccesso.

Chirurgia combinata. Cioè, aumentare il seno, eliminare i chili di troppo e ringiovanire lo sguardo in un solo intervento.